Back to the fifties – Boogie Night Vol. II

Back to the fifties – Boogie Night Vol. II

[CSC Festa]

Back to the fifties – Boogie Night

VOLUME II

Swing music & boogie dance, Seconda edizione

 

Ritorna per il secondo anno la Serata di ballo anni ’50 in collaborazione con SiliconKafeClub, sulle note musicali del Dj Axel WoodPecker (Dj Rock’N’Roll, Rockabilly, Rhythm’n Blues, Swing, Boogie, Jump and Jive, from ’40s to ’60s)
Speciale animazione da parte di “Doo-Wop Boogiedancers” con la coppia Matteo e Valentina.

Non obbligatorio ma gradito l’abbigliamento a tema: “dress code” anni ’50. ? ? Rispolverate bretelle e gonne a ruota! ?

Polaroid Corner con set allestito a tema, a cura di POSSO FARTI UNA FOTO? per potervi portare a casa una foto ricordo!

Avete amici curiosi? Portateli! i Doo Wop Boogiedancers saranno felici di mostrare i primi passi…!

 

Cos’è il boogie?

Dal sito del SiliconKafeClub

BOOGIE WOOGIE è uno stile musicale blues per pianoforte, diventato molto popolare a partire dagli anni ’40. Come danza Il Boogie Woogie, si inserisce in quella cerchia di balli non strutturati, spontanei, derivati dalla mescolanza di più stili: Charleston, Lindy Hop, Big Apple, Black Bottom e Swing, con profonde origini nelle radici storiche dei popoli dell’America nera. La parola indicava dunque un modo di ballare, e grazie a Smith (che non saprà mai niente perché morì poco dopo 25enne, colpito da una pallottola in una sparatoria) questo genere musicale prese il nome di Boogie Woogie. Nel 1938 Albert Ammons, Pete Johnson e Meade “Lux” Lewis, tre pianisti neri, vennero scoperti da un bianco: John Hammond discografico e musicista, talent scout. Per la prima volta nella storia della musica, uno stile che nasce e si sviluppa nella comunità nera, viene presentato ad un pubblico bianco nella famosa Carnegie Hall di New York. Lo stile ha subito un successo strepitoso, i bianchi se ne appropriano e diventa un boom che lo inserisce ai primi posti di tutte le vendite discografiche. Il Boogie-Woogie viene così suonato e ballato in tutti gli USA e diviene la musica più popolare degli anni ’40 e ’50.
Il LINDY HOP è un ballo swing afroamericano nato ad Harlem e New York negli anni venti-trenta del secolo scorso, in un’epoca immediatamente precedente al periodo della grande Depressione, la crisi economica e sociale di enormi dimensioni scoppiata con il crollo di Wall Street del 1929
ROCK ‘N’ ROLL ballo e cultura degli anni ’50 e ‘60, l’epoca di Elvis e della grande rivoluzione musicale americana.

boogie-night-csc

La scuola di ballo Doo-Wop

La scuola di ballo Doo-Wop Boogiedancers nasce nel 2009 da un’idea di Matteo (Ballarin), in arte Matteo MrBoogie, e Nadia (Rigo), in arte Chica Dinamita, con l’intento di far riscoprire e diffondere uno dei balli più elettrici e contagiosi di sempre: il BOOGIE WOOGIE.
Entrambi originari del Veneziano ed appassionati delle sonorità e delle atmosfere tipiche degli anni ’50, intraprendono un percorso di insegnamento dapprima nella provincia di Treviso, complice un accogliente locale in stile diner americano che ha dato il via a questa fantastica avventura ‘vintage’, per poi arrivare nel Friulano e pian piano toccare quasi tutte le province del Veneto.
L’esperienza agonistica di Matteo, 11 titoli vinti ai Campionati Italiani UISP di Boogie e la partecipazione alla Coppa del Mondo, combinata con la formazione e la determinazione di Nadia, hanno dato vita ad una solida ed affermata realtà per tutti i simpatizzanti del genere.
Grazie alle numerose partecipazioni ad eventi, festival, serate e alla presenza massiccia e costante sul territorio, tra le varie province di Venezia, Vicenza, Padova, Treviso e Rovigo, ad oggi oltre 4000 persone hanno conosciuto un modo diverso di stare insieme e divertirsi con un unico denominatore comune: la social dance.
Il gruppo è ormai un punto di riferimento stabile per tutti gli amanti dell’Old American Style e conta ben 17 collaboratori, tra insegnanti e dj, che supportano le attività della scuola: Valentina C., Gabriele, Sara, Devis (in arte BigD), Rosanna, Alessandro (in arte Axel Woodpecker), Silvia, Marco R., Marica, Davide, Valentina R., Damiano, Viviana, Andrea, Anna, Simone e Marco C.
Con i Doo-wop boogiedancers si respirano atmosfere coinvolgenti, sempre diverse ed uniche, che spaziano dal ballo vero e proprio allo spettacolo..con lo scopo di trasmettere un sano divertimento a tempo di musica.

 


INFO SERATA

• Apertura ore 21:00

• Comunicazione e attività rivolta ai soci CSC. Non sei ancora tesserato e desideri farlo? Registrati tramite il form online e poi ritira la tessera all’ingresso, versando il contributo annuale.