DJ Taùfik al-Firansyy

Mistura di oriental lounge & chill-out, dall’ India all’ Andalusia, dall’ Indonesia al Marocco (cf Claude Challe, Buddah Bar, Café del Mar…) Spezie e profumi rubati in viaggi d’oltremare.

Suona e rimissa Talvin Singh e il primo “raï” algerino, cosi come Natacha Atlas, Hamza el Din, Munir Bachir, Abd el Wahab, Rachid Taha o Cheikha Remitti, Ali Hassan Kuban, Mahmoud Ahmed, Sainkho, Nitin Shawney, Govinda, Oumou Sangaré,Bollywood freaks, Mokhtar al Saïd, Abd el Gadir Salim, Sheikh Ahmad al-Tûni o Aïsha Kandisha. E molto di più, da Goa a Khartum, da Parigi ad Ibiza.

DJ Taùfik al-Firansyy
Francese, nato in Viet-Nam, da genitori “pieds-noirs” del Marocco. E da sempre, Taùfik al-Firansyy non ha mai vissuto più di quattro anni nello stesso posto. Rabat, Saïgon, Paris, London, New York, Berlin, Amsterdam, Tunis, etc.

La sua actività “on tour” lo ha portato da Berlino a Cadiz, come da Tbilisi a Barcelona, e ancora più lontano. Taùfik è stato invitato in festival prestigiosi come Dokumenta in Kassel, e geograficamente come artisticamente ha esplorato più di una via musicale, dall’ethno alla musica classica contemporanea, dal jazz alla musica maghrebina.

Nei clubs, il suo piacere più grande è ora un originale ed elegante mistura di oriental lounge & chill-out, dall’ India all’ Andalusia, dall’ Indonesia al Marocco (cf Claude Challe, Buddah Bar, Café del Mar…)

Il suo “répertoire” deve essere sentito come un vero giardino segreto, colmo di sottili spezie e profumi raccolti in viaggi d’oltremare.Taùfik al-Firansyy vive ora tra Parigi e Tunisi.
http://www.trasportimarittimi.net