Francesco Guerri

Francesco Guerri

Francesco Guerri

Francesco Guerri – violoncello preparato

Presenta il nuovo disco “Su Mimmi non si spara”, suonato anche dal vivo su Radio3 Suite

Domenica 15 dicembre alle 18 l’incessante ricerca musicale (ed emozionale) del violoncellista e compositore Francesco Guerri trova ospitalità al CSC.

«Sono alcuni anni che percorro questo sentiero – dichiara Francesco Guerri – Lo percorro lentamente, attento ai particolari. Frugo sotto le foglie, raccogliendo piccoli frammenti di mondo. Li conservo, do ad ognuno di loro un ruolo e li ordino. Sono spesso piccoli frammenti piccoli che odorano di selvatico, germi di vita che mi si appiccicano addosso e che porto con me ovunque vada. La mia identità, il mio odore, il sapore della mia carne».

E nella musica, nel corpo a corpo col violoncello, Guerri, al suo terzo lavoro solista, arriva a liberarsi della partitura e a sconfinare in stili e tecniche d’altri sapori, accordature e distorsioni insolite, suoni sporchi e meditati. “Su Mimmi non si spara!” – presentato in anteprima nella sede di Radio3 Suite – è un lavoro intimo ed avvolgente, frutto del profondo rapporto tra il compositore e lo strumento e giunge dopo anni di studio ed attività esecutiva intensi. Dodici brani originali, difficilmente riducibili ad un genere musicale codificato, carichi di pathos ed immenso amore per il violoncello.

“Il solo di Francesco Guerri rappresenta un’importante sintesi, una musica con radici che si snoda tra songs e parti libere, sonorità sulla soglia del rumore e squarci melodici di intensità autunnale. Il tutto convive armoniosamente nei tessuti delle trame improvvisate. La musica fluttua tra improvvisazione e strutture, sempre rispettando le possibilità di movimento tra un piano e l’altro. Guerri ha avuto modo di eseguire ed esplorare il repertorio della musica classica contemporanea. Ma in questo contesto il violoncellista usa il termine contemporaneo per parlare di rock, musica elettronica, dance, pop etnico, minimalismo. Non c’è nessuna separazione tra lui e il suo strumento: il suono prende e da forma alle cose, con un sentire lirico e sempre cantabile…”
Isole che Parlano – Festival Internazionale

 

BIO
Francesco Guerri, violoncellista e compositore, diplomato al Conservatorio di Musica “B. Maderna” di Cesena con il massimo dei voti. Si avvicina da allora alla musica improvvisata ed elettroacustica.

Ha collaborato con musicisti quali Tristan Honsinger, Gianluca Petrella, Carla Bozulich, Domenico Caliri, Ches Smith, Cris Corsano, Fabrizio Spera, Fabrizio Puglisi, Alberto Fiori, Vincenzo Vasi, Laurence “Butch” Morris, William Parker, Nicola Guazzaloca e molti altri.
In ambito teatrale e performativo collabora con Teatrino Clandestino, Teatrino Giullare, Francesca Grilli, Chiara Guidi -Societas.Si dedica da anni ad un repertorio solistico originale che lo vede esibirsi, fra gli altri,in festival quali: Roma Europa festival, Sudtirol Jazz festival, Forlì open music, Isole che Parlano.
Nel 2015 viene invitato a suonare presso la Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale.
Nel 2019 presenta il suo nuovo disco solista,“Su Mimmi non si spara!”, presso la sede Rai di Via Asiago a Roma per Radio3 Suite Jazz.
Dal 2001 lavora presso il Day Hospital di Psichiatria e Psicoterapia dellʼEtà Evolutiva dell’Ospedale “Maggiore” di Bologna,occupandosi di disagio in età evolutiva.

 

LINK

http://www.francescoguerri.com/

Il live su radio3 Suite del 22 Maggio 2019

 


INFO

• Apertura ore 17.00
• Inizio concerto ore 18.00
• Contributo responsabile: 8 Euro intero, per gli studenti con documento entrata libera con tessera CSC.
• Evento riservato ai soci CSC

Non sei ancora tesserato e desideri farlo?
➟ REGISTRATI tramite il form online
➟ RITIRA la Tessera all’ingresso, versando il contributo annuale di 5 €

Vuoi essere avvisato in anteprima dei prossimi concerti?
➟ Iscriviti alla newsletter tramite il form online