Workshop di canto armonico con Sainkho Namtchylak

Workshop di canto armonico con Sainkho Namtchylak

[Evento all’interno della rassegna TTT togliere-togliere-togliere – pratiche e culture, ricreanze e militanze, tra montagna e città]

Workshop di canto armonico con Sainkho Namtchylak

Workshop di canto armonico (overtone singing), arte della perfomance e aspetto terapeutico del canto sciamanico con Sainkho Namtchylak (Tuva/Siberia).

Non servono competenze o capacità particolari, gli obiettivi del laboratorio non sono solo la tecnica vocale, ma anche strumenti e modalità di concentrazione e conoscenza di sé per liberare nuove potenzialità, non solo vocali.

Di seguito alcune precisazioni forniteci da Sainkho:

Il workshop prevede un lavoro di gruppo per imparare non solo a cantare, ma a capire alcuni aspetti storici e cercare di usare la voce come movimento del corpo (danza degli sciamani o meditazione shaking).

Verranno affrontati i seguenti temi:
– Cultura canora nella tradizione di Tuva dell’Asia centrale (tradizione e modernità);
– Aspetti sciamanici della storia dell’improvvisazione vocale e della contemporaneità;
– Cantare e muoversi: arte performativa nell’improvvisazione vocale, differenze tra aspetti terapici e performance.

 

Quando e dove:

3-4-5 maggio 2019 al CSC
Venerdì 3 Maggio: ore 20.00 – 23.00
Sabato 4 Maggio: ore 14.00 – 18.00
Domenica 5 Maggio: ore 10.00 – 13.00

Costo: 150 euro

Iscrizione:

– Il corso è confermato. Iscrizioni aperte fino al 02/05/2019.

– L’iscrizione va confermata effettuando il pagamento tramite Paypal o tramite bonifico entro il 02/05/2019 al conto corrente di C.S.C. Centro Stabile di Cultura c/o Credito Valtellinese – Agenzia di Thiene (Vicenza) – IBAN: IT14M0521660790000000012055

Per info scrivere a: csc_centrostabile@yahoo.it

 

Biografia
Originaria della Repubblica di Tuva (Siberia), confinante con la Mongolia, sciamana e sacerdotessa orientale del canto è una leggenda vivente della voce fin dagli anni ’90 quando arrivò in Europa.

È la massima esponente mondiale del tipico canto di Tuva o canto armonico: particolare tecnica per cui una singola voce emette più suoni simultaneamente. Uno stile che si muove tra avanguardia ed elementi etnici, world music, improvvisazione, atmosfere sciamaniche e ipnotiche, ma anche brani eseguiti in varie lingue.
Sainkho ha sviluppato un’estensione vocale di 7 ottave: la stessa di un pianoforte, con l’aggiunta di over toni e sub toni.
Tutta intessuta di luce, di spazi, di tempo, la voce di Sainkho Namtchylak ha caratteristiche timbriche che la rendono unica. Limpida come acqua di sorgente, spazia dai suoni acuti a quelli più gravi con un’estensione prodigiosa, acquista singolare intensità per improvvisi cambiamenti di vibrazioni, alterna trasparenze a toni densi e scuri, e con un effetto sbalorditivo, si effonde con una emissione multipla di toni uniti fra loro da un legame armonico.

Canto Armonico: https://it.wikipedia.org/wiki/Canto_armonico