Workshop di Danze balcaniche


C

Sabato 12 Gennaio Workshop di danze popolari e balcaniche con Emanuela Moretti

Evento organizzato in occasione della Balkan & Gipsy night // Ajde Zora live at CSC

Ore 20:00 – Workshop di danze balcaniche con Emanuela Moretti Danzatrice e Direttore artistico dell’Associazione “Antico Cerchio” di Rubano (PD) che dal 1993 si occupa della divulgazione della danza etnica tradizionale attraverso la proposta di corsi con vari repertori che hanno come obbiettivo l’apprendimento di generi e stili diversi ma, non di meno, il divertimento ed il piacere di stare insieme.

Dalle 21:00 porte aperte a tutti per il live di Ajde Zora!

Le danze poi continueranno con Dj Soviet e la sua selezione ballabile di balcanica e altri ritmi del mondo.


Info

ISCRIZIONI
entro l’11/01/2019 scrivendo una mail a centrostabiledicultura@gmail.com con oggetto “Workshop 12/01”.

COSTI
Contributo responsabile concerto + workshop: 15 Euro*, Riduzione 10 Euro* per gli studenti con documento

TEMPI
Ore 20:00 Inizio Workshop
Durata circa 1 ora e mezza
Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di iscritti

TESSERAMENTO
Attività rivolta ai soci, entrata con tessera CSC 2019. Non hai la tessera o devi rinnovarla? info qui

Ecco alcuni esempi, non necessariamente uguali alle danze che andremo ad eseguire, che saranno comunque semplici

Dalla Grecia: SYRTOS
Dalla Serbia: TI MOMO
Dalla Serbia: OPA CUPA

EMANUELA MORETTI – Biografia

Si avvicina alla danza popolare negli anni ’80 quasi per caso , per curiosità, e da allora non ha più smesso di ballarla.
Segue i corsi più svariati dei più svariati repertori, rimanendo ogni volta affascinata dall’ incredibile possibilità espressiva e comunicativa di questo “strumento” che è la danza popolare, in grado di aprire un mondo di suoni e di armonie musicali, svelare passi e gesti, modi di vestirsi e di pettinarsi pregni di significati e di codici comportamentali che interpretano la vita delle comunità .

Nel 1989 con altri 7 amici fonda il primo gruppo, poi diventato associazione culturale “Antico Cerchio di cui attualmente è la Presidente e attraverso la quale si intende trasmettere la bellezza, la varietà, i colori di mondi diversi usando i canali dello spettacolo, della festa, dell’animazione, dei corsi propedeutici.

Tra tra i nomi che hanno contribuito alla sua formazione gli insegnati e coreografi internazionali: Jan Knoppers e Richard Van den Kooij, Bianca de Jong, Yves e France Moreau, Cirstian Florescu, Martin Ihns, Shmulik Gov’ari, Ahmed Luleci, Tineke e Maurits van Geel, Benny e Dan Assouline, Vincent Parodi, Stefan Papagheorghiou,Roberto Bagnoli, Carla Padovani, Valeria Corradin.

Segue corsi di danze dell’ Est-Europa, dall’Albania, Romania, Bulgaria, Turchia, Grecia, Israele, Armenia, Georgia, a quelle più lontane del centro Asia e dell’India.
Frequenta anche il repertorio scozzese e quello delle country dances americane, con qualche puntata in Francia, Portogallo, Sudamerica.

Segue corsi di didattica della danza proposta da Jan Knoppers e Bianca de Jong che hanno contribuito a fondare un metodo di insegnamento “olandese”, fondato sui principi di gradualità, sviluppo, coinvolgimento immediato, divertimento.

La sua associazione culturale “Antico Cerchio”, di cui è presidente, ha creato e proposto vari spettacoli tra cui quelli dedicati al Giorno della Memoria,  “I Monti del Cielo “ dedicato all’ Asia, “ Isha “ sulle donne della Bibbia. L’associazione collabora più volte con i Barbapedana accompagnando con la danza i brani musicali dei loro concerti.